Υπόθεση

Il Tempo, sangue
mio: il Tempo…

Le parole vanno
in fila indiana,
mano nella mano,
dove la spiaggia
sfiora di lato le
palme del paese.
A sera il buio è
il miglior complice
possibile del cane
c’ha perso la casa
e l’antico istinto: chi
sa chi la conosce
la strada che riporta
al nome di ciò che
fu. Vuoi sapere da
me la sua direzione,
dici davvero?
Pregheremo un Dio
più umano perché
ci regali la bussola
per non perderci.
Ma non oggi.
Il Tempo saprà come
e quando: il Tempo,
sangue mio…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi