Un giorno verrà

Il mio è il Tempo
che risposte

non hai se ti fai
domande: è
quello dei calendari
veloci, date che i
distratti confondono
con altre, orologi
fermi all’ora meno
opportuna, sangue
stanco che va a
inciampare sul
ciottolo levigato
dalla coda della
lucertola.
Un giorno verrà
a rimettere a posto
tutti i conti: avrà
la calligrafia bella
di chi non ha
dubbi. Io non ci
sarò: lacrima del
ruscello dove va
a dissetarsi il
cane che rifiuta
la catena.

3 commenti su “Un giorno verrà”

  1. Il tempo dà sempre risposte: basta saper aspettare (e si sa…), basta saper osservare, basta saper ASCOLTARE, basta sapersi svincolare dall’ arrogante presunzione che solo il proprio “verbo” e “modo” siano quelli corretti, basta saper praticare sensibilità e non predicarne.
    Basta VOLERNE di tempo.
    Allora sì che il tempo risponde, magari proprio come vorremmo….

      1. Sicuramente. E il poeta non ne ha perché spesso è più comodo crogiolarsi nel continuo lamentio che “tutto scorre”….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi