Lacrime dolci

Ci sono lacrime dolci
che sanno come

accarezzarti il viso
senza ferirti molto:
e poi accuse lievi,
accenti appena più
ruvidi del solito,
e bugie buone.
Se sai addomesticare
il dolore, allora
non ti sarà difficile
camminare veloce:
vai e prendi il
vento in faccia, sfida
il Tempo, duella col
tuo destino.
Ci sono giorni di sole
ogni volta, se ci
credi: socchiudi gli
occhi, respira appieno
il polline di maggio.
Quando uno vive
di nuovo, due
più due è possibile
che torni a fare
cinque…

(14 maggio 2014)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *