La Fondazione che sognò

Finisce l’Odissea organizzativa della Fondazione «De Luca». Ai piani alti dell’Ariella si sceglie l’erede dell’ex presidente dimissionario. È il sindaco in prima persona che mette nero su bianco la soluzione del caso.

Fino all’investitura ufficiale consumata nella mattinata odierna proprio in municipio, nel centro storico di Corigliano Calabro.

C’è quindi il nuovo presidente della Fondazione «De Luca». Si tratta del Dirigente Scolastico del Terzo Circolo Didattico «Giovanni XXIII», la dottoressa Susanna Capalbo. Come già accennato, il suo nominativo viene indicato dal sindaco Pasqualina Straface e, dopo il passaggio in Giunta comunale, ecco che si passa alla investitura vera e propria.

Questa mattina verso mezzogiorno, nella stanza del primo cittadino, la stessa Straface accoglie il nuovo timoniere della Fondazione assieme agli assessori Morano e Curia. C’è da controfirmare – per la relativa accettazione dell’incarico – la relativa delibera di Giunta. Quindi, i convenuti spiegano alla dottoressa Capalbo l’importanza di rilanciare la struttura in questione. «C’è fiducia nella persona scelta per veder centrato questo ambizioso obiettivo – è il commento ad hoc da parte del sindaco – Confidiamo di poter riaccendere l’entusiasmo della nostra città per questa realtà culturale così significativa per tutti».

Il neo presidente Capalbo succede al dimissionario Giovanni Pistoia. «Spero di far rivivere al meglio questa importante realtà culturale di Corigliano – le prime parole di Susanna Capalbo – Penso che in città ci siano le energie giuste per dare un senso concreto e utile a questa importante Fondazione».

(8 giugno 2011 – facebook)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *