Spiccioli di mezzogiorno

Spiccioli di mezzogiorno:
sta passando ‘sta mattinata,

hai visto?
Il Mondo non si ferma
per nessuno.
Neanche per te.
Alla radio danno
Tristeza e Vinicius
sussurra a ogni anima
che ascolta. Altri
cinque minuti sono
morti così. Il Tempo
è lento oggi, vero?
Per me sì.
Sarà il Silenzio
di questa casa, le
sue macerie. Sarà
che il cuore se si
rompe si fa in mille
pezzi. E non
c’è colla… Non
c’è mago che… Tristezza,
maledetta, non aver la
smania di abitare con me…».

(20 agosto 2011)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *