L’Uomo del Vento

C’è qualche sole

oltre il deserto di

questi giorni

che la lingua

truffa con le sue

promesse che

un domani non

hanno.

Chi non ha

neppure questo

accento dentro,

s’abbuffa nel

suo oceano di

bollicine, sale

d’arachidi e

scotte lenticchie.

Tanto gli basta.

Ma nel deserto

altrove non è

soltanto un luogo.

Lo sa l’Uomo

che sfida il

Vento e gli

resiste, in piedi:

attende. E una

sola domanda

è la sua speranza:

tu ci sarai?

Un commento su “L’Uomo del Vento”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi