Sono cadute pietre

Sono cadute pietre
nell’eco delle bestemmie

dell’ultimo agosto.
“Perché siete qui?”
– ha ruggito la roccia
del fiume impazzito:
le bocche sono rimaste
mute, serrate dai
palmi del loro Destino.
Nessuno ha osato
risposte o proteste,
nessuno ha osato
neppure difendersi:
il Tempo s’è fermato.
La Vita s’è fermata.
Poi, è tornato il sole:
ma non per tutti.

Spero che la traduzione sia più o meno corretta…:

Gurët kanë rënë
në jehonën e blasfemuar
të gushtit të kaluar.
“Pse jeni këtu?”
– ai bërtiste shkëmbin
e lumit të çmendur:
goja mbeti
memec, i mbyllur nga
pëllëmbët e fatin e tyre.
Askush nuk guxonte
përgjigjet ose protestat,
askush nuk guxont
e
as të mbroni veten:
Koha është ndalur.
Jeta është ndalur.

Pastaj, dielli është kthyer:
por jo për të gjithë.

(21 agosto 2018)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi