Fuori da noi

I fantasmi non stanno
fuori da noi. Li trovi

nella pancia dei tuoi
sospiri, nelle virgole di
ogni tuo pensiero.
Stanno lì, raschiano
ciò che ancora resta
della tua anima e
poi s’addormentano.
E non ti parlano.
Non puoi chiedergli
nulla, né esigere
perfino un’offesa.
Sono bolle di sapone:
invisibili o trasparenti,
leggeri e più pesanti
della roccia.
Sei tu, quando un poco
ti fai male… per
gioco o per destino.
O soltanto perché
così dev’essere e così
è. Da sempre.

(26 aprile 2015)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi