Finirà di piovere

Finirà di piovere. 
Una mattina ci troveremo

col naso all’insù e… eccolo,
il sole. Ci accecherà, forse,
ci farà sudare. Ci dirà
che le stagioni vanno via
in fretta, tutte, e a noi
lasciano il fiatone addosso.
I calendari servono
per farci sentire che nulla
resta, in fin dei conti. Che
cosa vuoi che sia,
non è una condanna per
noi soltanto. Così va,
così. Nell’urlo romantico
d’una radio vecchia:
“Passa il tempo e che
fa”…

(23 marzo 2015)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *