L’età perde il cuore

L’età perde il cuore.
Ma

io sarò forte,
donna dei brividi:
non ti farò vedere
come i miei occhi
sappiano colorare di
rosso lo sguardo…
Ti racconterò storie
buone a consumare le
più inutili delle notti
e tu crederai a draghi e
fate. Converrà a
te, farà meno male
a me. Ci convinceremo
che così va bene. E
sarà resa. Pausa sospesa
di parole che non
vuoi che io ti dica.

(10 giugno 2013)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *