Passa anche il dolore

Passa anche il dolore,
pure lui ti lascia

alla fine.
La solitudine solo resta
e ti fa da ombra,
conta i tuoi passi, ti
veglia.
Ti ci abitui, ti succede
in un giorno
qualsiasi: le racconti
d’attese che restano tali
e le chiedi il
motivo.
Non risponde. Non
vuol farlo, non sa farlo.
Resta muta.
Ma resta.

(12 giugno 2013)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi