Passa anche il dolore

Passa anche il dolore,
pure lui ti lascia

alla fine.
La solitudine solo resta
e ti fa da ombra,
conta i tuoi passi, ti
veglia.
Ti ci abitui, ti succede
in un giorno
qualsiasi: le racconti
d’attese che restano tali
e le chiedi il
motivo.
Non risponde. Non
vuol farlo, non sa farlo.
Resta muta.
Ma resta.

(12 giugno 2013)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *