Il rancore resta

Il rancore resta, infine.
Non un solo ricordo


dolce, non una parola
amica. Il veleno e
basta….
Così, ora, torniamo
a specchiarci in noi
stessi: guardandoci irosi
come antichi nemici
ritrovati. Cosa fosti tu
per me, e io per te
chi fui?
Non avremo il Tempo
e l’animo per regalarci
risposte.
Sbiadito diventerà
il nostro ricordo
che fu Amore…

(3 giugno 2011)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *