Ti porterò

Ti porterò
in posti che non

conosci: vicoli
fatti di pietra
di fiumara,
volte a mattoni
di fornace,
luminarie che
sanno di
olio fritto
e lupini.
Ti porterò e
forse per te
sarà tutto
nuovo,
un po’ nemico
anche.
Tu vienici,
però, fidati:
il primo passo
conta…

(4 novembre 2017 – inedita)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *