Numeri d’Anima

Sale e zucchero,
sulle nostre

piaghe già cicatrici
e sulle labbra
che bruciano di
febbre.
Respirami:
e di due fanne
mille, e uno,
e nulla finanche.
Non ti fidare
dell’anima greve
della matematica:
non tutto ha un
senso, o una
trama certa, o
un verbo che
ti sia amico
ogni volta.
Se sai guardare
allora lo sai
da sola:
non può piovere
per sempre.

(26 novembre 2017)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *