Lacrime di cielo ora

Lacrime di cielo ora
lavano il nostro

passo. Non cercare
altrove il riflesso d’un
sogno semplice:
le bocche non le
sanno raccontare
certe storie, a volte
manco i poeti ci
riescono.
Amare è piangere e
ridere. È scappare
via e ritornare: avere
tutto chiaro e non
capirci nulla.
I film dai finali belli
mentono, non ti
illudere, vita mia: non
c’è mai rosa senza
spine.

(25 agosto 2013)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi