Gli innamorati predicano

Gli innamorati predicano
la follia: conoscono una per


una le scuse buone per
fare tardi. Parlano a vuoto
e non sperano in risposte.
Aprono le braccia e via,
ecco che volano davvero…

Non basta il cuore. Né un
letto solo conta. Né
dividere la Vita in due
o farsi forti assieme
quando avanza il buio.
E’ la Grammatica della follia
che pesa. Saperne coniugare
i tempi senza errori, il resto
è nulla.

Di notte c’è chi vede
solo luce. Lo deridono tutti.
E’ un folle con un tamburo
felice dentro il petto…

(28 maggio 2011)